SACRO MILITARE ORDINE COSTANTINIANO DI SAN GIORGIO
ARALDICA


NORME ARALDICHE

(Decreto Magistrale del 17 giugno 1965, integrato il 4 novembre 1982, integrato il 15 maggio 2002)
Le Insegne dell’Ordine sono: di argento, alla Croce di oro gigliata, smaltata di color porporino, a forma greca, caricata alle quattro estremita' delle lettere I.H.S.V. (In hoc signo vinces) e nel centro ha il monogramma XP e, sui bracci della Croce, ha le lettere greche Alfa e Omega. Lo scudo e' circondato dal Collare Costantiniano. Il Cimiero e' in oro, sormontato dalla Corona Reale.


1] INSEGNA DELL'ORDINE
2] BALI' GR. CR. GIUSTIZIA DEC. COLLARE
3] BALI' GR. CR. GIUSTIZIA
4] CAV. GR.CR. CON PLACCA D'ORO DEC. COLL.
5] CAV. DI GIUSTIZIA E CAV. GR.CR. PLACCA D'ORO
6] CAV. GR.CR. GRAZIA E CAV. GR.CR. DI MERITO
7] COMMENDATORE DI GIUSPATRONATO
8] COMMENDATORE DI GIUSTIZIA
9] COMMENDATORE DI GRAZIA
10] COMMENDATORE DI MERITO
11] CAVALIERE DI GIUSTIZIA
12] CAVALIERE DI GRAZIA

13] CAVALIERE DI MERITO
14] CAVALIERE D'UFFICIO
-
  


 INSEGNE DELL’ORDINE E MODO DI INDOSSARLE

Al Gran Maestro e' riservato il Collare dell’Ordine, che e' una collana d’oro di quindici piastre, composte da monogrammi formati dalle lettere greche X e P, A e Ω, indicanti la frase “Christus, alpha omega”, ovvero “Cristo, principio e fine”.

La Croce dell’Ordine e' rossa, gigliata, orlata d’oro, sormontata dagli stessi monogrammi in oro, dei quali la lettera P e' posta nel braccio verticale della Croce, le lettere A e Ω, nel braccio orizzontale, e la lettera X sulla Croce dell’Ordine.


A seconda delle varie categorie, la Croce puo' essere sormontata da una Corona reale in oro, che puo' a sua volta essere pendente da un trofeo d’armi in oro, con bandiere, cannoni, frecce, faretra, alabarde, tamburi e spade incrociate a sostenere l’armatura con sovrastante elmo piumato.

La placca puo' essere dorata o d’argento, ad otto gruppi di raggi rastremati ed a punte tonde, con sovrapposta la Croce Costantiniana, oppure quadra d’argento, a quattro gruppi di raggi rastremati ed a punte tonde, con sovrapposta la Croce Costantiniana.

La fascia, per le Categorie e i Gradi che la meritano, si porta a tracolla; e' in seta celeste, chiusa a fiocco e con code, da cui pende la Croce Costantiniana.

Il nastro e' celeste ed i vari Gradi e Categorie sono distinti da varie rosette, con e senza la crocetta dell’Ordine.

Le decorazioni possono essere a tracolla, da collo, a fiocco o da petto, a seconda dei Gradi e delle Categorie.

S.A.R. il Gran Maestro e le cinque Grandi Cariche dell’Ordine possono portare, sullo smoking e sull’abito da giorno, in alternativa al distintivo previsto per il Loro Grado, una riduzione della Placca d’oro.
CATEGORIA D'UFFICIO
DAMA D'UFFICIO
CAVALIERE D'UFFICIO
CATEGORIA DI MERITO
DAMA DI MERITO
CAVALIERE DI MERITO
DAMA DI MERITO CON PLACCA
CAVALIERE DI MERITO CON PLACCA
COMMENDATORE DI MERITO
COMMENDATORE DI MERITO CON PLACCA

COMMENDATORE DI GIUSPATRONATO DI MERITO
DAMA DI GRAN CROCE DI MERITO
                                             
CAVALIERE DI GRAN CROCE DI MERITO
CATEGORIA DI GRAZIA
DAMA DI GRAZIA
CAVALIERE DI GRAZIA ECCLESIASTICO
CAVALIERE DI GRAZIA
COMMENDATORE DI GRAZIA ECCLESIASTICO
COMMENDATORE DI GRAZIA
COMMENDATORE DI GIUSPATRONATO DI GRAZIA
DAMA DI GRAN CROCE DI GRAZIA CAVALIERE DI GRAN CROCE DI GRAZIA ECCLESIASTICO
                                           
CAVALIERE DI GRAN CROCE DI GRAZIA
CATEGORIA SPECIALE

CAVALIERE DI GRAN CROCE CON PLACCA D'ORO
CAVALIERE DI GRAN CROCE CON PLACCA D'ORO DECORATO DEL COLLARE
CATEGORIA DI GIUSTIZIA
DAMA DI GIUSTIZIA
CAVALIERE DI GIUSTIZIA ECCLESIASTICO
CAVALIERE DI GIUSTIZIA
COMMENDATORE DI GIUSTIZIA
COMMENDATORE DI GIUSPATRONATO DI GIUSTIZIA DAMA DI GRAN CROCE DI GIUSTIZIA
CAVALIERE DI GRAN CROCE DI GIUSTIZIA BALI, CAVALIERE DI GRAN CROCE DI GIUSTIZIA PER CARDINALI
BALI, CAVALIERE DI GRAN CROCE DI GIUSTIZIA
BALI, CAVALIERE DI GRAN CROCE DI GIUSTIZIA DECORATO DEL COLLARE
 
Le Insegne vengono cosi' portate:
Abito da gran sera per i Cavalieri (frac – cravatta bianca):


Abito da gran sera per Dame (abito lungo):


Abito da sera per Cavalieri (smoking – cravatta nera):


Abito da sera per Dame:


Abito da giorno per Cavalieri:


Abito da giorno per Dame:


LA MEDAGLIA DI BENEMERENZA

Con Decreto Magistrale del 3 dicembre 1967, integrato il 4 novembre 1982, integrato il 15 maggio 2002, e' stata istituita la Medaglia di Benemerenza.

Tramite essa, la Gran Maestranza ha desiderato premiare gli atti meritori compiuti verso l’Ordine e le sue iniziative benefiche e assistenziali, sia da Cavalieri e da Dame appartenenti alla Milizia Costantiniana, sia da Personalita' che, pur non facendovi parte, dimostrino di apprezzarne le nobili finalita', e contribuiscano ad incrementare tali iniziative.
 
 
Tale Medaglia e' coniata in oro, argento e bronzo, da concedersi secondo l’importanza del merito acquisito.

Reca nel dritto la Croce Costantiniana attorniata dalla scritta “S.M. Ordo Costantinianus S.Georgii” e dal motto “In Hoc Signo Vinces”; nel verso due fronde di alloro, con al centro l’indicazione “Benemerenti”.

La medaglia si porta sospesa ad un nastro di seta di colore celeste, al lato sinistro del petto, e su essa potra' essere inciso il nome del Decorato e la data del Conferimento.

Il nastrino da divisa e' in seta celeste, con al centro la riduzione della Medaglia stessa.

Noi, Ferdinando di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro, Capo della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie, per grazia di Dio e per diritto ereditario Gran Maestro del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio sotto la Regola di San Basilio, considerando l’opportunita' di premiare gli atti meritori compiuti verso l’Ordine e le sue iniziative benefiche ed assistenziali, sia da Cavalieri e da Dame appartenenti alla nostra Milizia, sia da Personalita' che, pur non facendovi parte, dimostrino di apprezzarne le nobili finalita', e contribuiscano ad incrementare tali iniziative, di nostro motu proprio e magistrale autorita' abbiamo decretato e decretiamo:

Articolo I
E’ istituita la Medaglia di Benemerenza del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, da conferirsi, quale particolare distinzione, a Cavalieri e Dame dell’Ordine od a Personalita' che, pur non facendovi parte, dimostrino di apprezzarne lo spirito e le opere benefiche, associandosi alle attivita' assistenziali dell’Ordine, o rendendo ad esso cospicui servizi.
In casi particolari la Medaglia di Benemerenza puo' essere conferita anche “alla Memoria” di persone benemerite.

Articolo II
Il conferimento della Medaglia di Benemerenza avra' luogo di Nostro Motu Proprio.

Articolo III
La Medaglia di Benemerenza sara' coniata in oro, in argento ed in bronzo, da concedersi secondo l’importanza del merito acquisito.

Articolo IV
Il Dispaccio Magistrale di conferimento sara' firmato da Noi o dal Gran Cancelliere dell’Ordine e munito del Sigillo Magistrale.

Articolo V
La medaglia di Benemerenza reca nel dritto la Croce Costantiniana attorniata dalla scritta “S.M. Ordo Costantinianus S. Georgii” e dal motto “In Hoc Signo Vinces”; nel verso due fronde di alloro, con al centro l’indicazione “Benemerenti”, come da tavole allegate al Regolamento.
La Medaglia ha il diametro di cm. 3, e portasi, sospesa ad un nastro di colore celeste, al lato sinistro del petto; sulla stessa potra' essere inciso il nome del Decorato e la data del Conferimento.

Articolo VI
Il Gran Cancelliere dell’Ordine manterra' un Registro dei Decorati.

CAVALIERE D'UFFICIO
CAVALIERE DI MERITO
BENEMERENZA BRONZO
BENEMERENZA ARGENTO
BENEMERENZA ORO
NOTA: i militari insigniti nella categoria d'ufficio non possono utilizzare il nastrino previsto per la categoria di merito come da disposizioni statuarie.


LABARO E BANDIERE DELL'ORDINE

Il Labaro dell’Ordine, ispirato dalla descrizione dell’antico Labaro di Costantino, nel testo greco dello storico Eusebio (libro I, capo 28,31), approvato da Sua Altezza Reale il Principe Alfonso di Borbone delle Due Sicilie, Conte di Caserta, Gran Maestro, benedetto da Sua Santita' Benedetto XV nella solenne adunanza del 22 dicembre 1913, permane, in unico esemplare, custodito nella Cancelleria dell’Ordine, quale Sacra unica Insegna storica dell’Ordine stesso.

La Bandiera del Gran Magistero del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio e' in stoffa di seta di colore bianco, di forma quadrata, della misura di centro centimetri di altezza e cento centimetri di larghezza.
   
 
E’ bordata da una grande frangia d’oro, con in ricamo da entrambi i lati la Croce Costantiniana, di settanta centimetri di altezza.

Nei quattro angoli di ambo i campi vi sono ricamati in oro quattro gigli nel mezzo di una ghirlanda di alloro di forma ovale.

L’asta e' fasciata di velluto rosso e ornata di bullette di ottone dorato a linea spirale.

La freccia e' a forma di lancia con una costolatura verticale in rilievo in ambo i lati.

La Bandiera dei Delegati del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio e' in stoffa di seta di colore bianco, di forma quadrata, della misura di centro centimetri di altezza e cento centimetri di larghezza.

E’ bordata da una grande frangia d’oro, con in ricamo da entrambi i lati la Croce Costantiniana, di settanta centimetri di altezza.

L’asta e' fasciata di velluto rosso e ornata di bullette di ottone dorato a linea spirale.

La freccia e' a forma di lancia con una costolatura verticale in rilievo in ambo i lati.

La Bandiera del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio e' in stoffa di seta di colore bianco, di forma quadrata, della misura di centro centimetri di altezza e cento centimetri di larghezza, con in ricamo da entrambi i lati la Croce Costantiniana, di settanta centimetri di altezza.

L’asta e' fasciata di velluto rosso e ornata di bullette di ottone dorato a linea spirale.

La freccia e' a forma di lancia con una costolatura verticale in rilievo in ambo i lati.


L'UNIFORME MILITARE

L’Uniforme militare dei Bali' Cavalieri di Gran Croce di Giustizia, dei Cavalieri di Gran Croce di Giustizia e dei Cavalieri di Gran Croce con Placca d’oro e' cosi' costituita:
 
 
Il cappello e' una feluca in panno nero, guarnita di piume di struzzo nero, bordata da un gallone d’oro; coccarda in seta plissettata celeste, attraversata da quattro cordoni d’oro, fermati da un bottone di metallo dorato recante al centro la Croce Costantiniana.
  
  
La tunica e' in panno “bleu de roi”, a doppio petto, con due file di sei bottoni in metallo dorato recanti al centro la Croce Costantiniana; il collo e i paramani sono in panno bianco con ricchi fregi ricamati in filo d’oro alternanti fronde di alloro e fronde di quercia, inquadrati da tripla bordura pure in filo d’oro.

Alle maniche tre bottoni in metallo dorato recanti al centro la Croce Costantiniana. Sulle spalli passanti in doppio gallone d’oro su fondo rosso per il fissaggio delle spalline.

I pantaloni sono in panno “bleu de roi” con banda laterale di gallone in filo d’oro.

Le spalline sono interamente ricamate in filo d’oro su fondo di panno rosso, recanti un bottone in metallo dorato come i precedenti nonche' la Croce Costantiniana in oro e smalto color porporino.
  
 
La cintura e' in triplo gallone d’oro su fondo di pelle e seta color rosso; fibbia in metallo dorato con al centro la Croce Costantiniana entro corona di fronde d’alloro.

La spada e' a forma di Croce, a lama piatta, in metallo dorato, con l’impugnatura in madreperla.

Gli speroni sono in metallo dorato con fregi.

I guanti sono bianchi.
  
CAVALIERE D'UFFICIO
CAVALIERE DI MERITO
CAVALIERE DI MERITO CON PLACCA
COMMENDATORE DI MERITO
CAVALIERE DI GRAZIA CAVALIERE DI GIUSTIZIA
CAVALIERE DI GRAN CROCE CAVALIERE DI GRAN CROCE DI GIUSTIZIA BALI' DI GRAN CROCE DI GIUSTIZIA
  
I Bali' Cavalieri di Gran Croce di Giustizia, decorati del Collare, e i Cavalieri di Gran Croce con Placca d’oro, decorati del Collare, portano la feluca con piume di struzzo bianche.


I Cavalieri di Gran Croce di Grazia hanno i ricami del collo ed i paramani di dimensione ridotta.

I Cavalieri di Gran Croce di Merito hanno il collo ed i paramani senza ricami e solamente inquadrati da una tripla bordura in oro.
 
  
I Commendatori e i Cavalieri di Giustizia, cosi' come i Commendatori e i Cavalieri di Grazia, cosi' come i Commendatori e i Cavalieri di Merito, portano la medesima uniforme dei Cavalieri di Gran Croce della Loro Categoria ma con la feluca senza piume di struzzo e senza la bordatura del gallone d’oro, e le spalline in tessuto d’oro liscio senza ricamo.
 
 
Il mantello, nella versione riservata a tutti i gradi delle Categorie di Giustizia e Speciale, e' in panno “bleu de roi” con collo in velluto di color porporino, ricamato e bordato in filo d’oro con fronde d’alloro alternate a gigli; chiuso da due fermagli rotondi in metallo dorato, con la Croce Costantiniana entro corona di alloro, uniti da una catena di spine pure in metallo dorato. Sulla spalla sinistra e' presente una grande Croce Costantiniana ricamata in filo d’oro su velluto color porporino.  
 
CATEGORIA D'UFFICIO E DI MERITO
CATEGORIA DI GRAZIA
CATEGORIA DI GIUSTIZIA
 
La Categoria di Grazia ha il collo del mantello bordato d’oro senza ricami, mentre la Categoria di Merito e quella d'Ufficio hanno il collo del mantello senza bordatura e senza ricami.
    
COLLARE DI BALI' CAVALIERE DI GRAN CROCE DI GIUSTIZIA
    
___
Tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della nostra conoscenza, di pubblico dominio; se, involontariamente, e' stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarcelo e provvederemo immediatamente a rimuoverlo.


TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE